JUNIORES: Adige - Anaune

Vittoria per 5-2 per la Juniores nella 21° giornata di Campionato. Una partita dominata dall'inizio alla fine contro un avversario tutt'altro che arrendevole, ma che ha dimostrato ampie lacune in fase difensiva.
Questo l'11 titolare:

SAMOEL
PISU - FRANZ - OMAR - PICCIU
BOGDAN H. - RIZZO - LAKI - BOSETTI
BOGDAN B. - MERLO

Parte a razzo l'Adige, che passa già al 13': Bogdan su un ottimo lancio in diagonale beffa il portiere in uscita con un pallonetto delizioso di alta scuola. Palla al centro, e i nostri raddoppiano: cross in mezzo di Merlo e Bosetti insacca da zero metri. Al 14', Adige 2 - Anaune 0.
La squadra di casa ora aspetta le avanzate avversarie, tenendo in pugno le redini della partita: le conclusioni degli attaccanti nonesi sono infatti sballate o velleitarie, e raramente raggiungono lo specchio. Il possesso palla avversario è infatti sterile e non produce niente se non qualche mischia in area.
Al 47' l'Adige chiude virtualmente la gara: Merlo, in posizione sospetta, si ritrova di fronte al portiere e, messolo a sedere, sigla il 3-0. Finisce così il primo tempo, e la partita pare non aver più nulla da dire.

Invece la nostra Juniores pensa ben di complicare le cose.
Dopo l'immediata entrata in campo di Pezzè per Laki, Martorelli per Bosetti e, dieci minuti dopo, di Nicola per un ottimo Pisu infatti, l'Adige resta in 10: Merlo guadagna palla in modo scorretto a metà campo, l'avversario lo insegue per rendergli il "favore", e Merlo apre l'alettone facendolo volare. Rosso diretto, e "cocorita" Merlo sotto la doccia.

L'uomo in meno si sente eccome; Nicola per inseguire un avversario lanciato a rete scivola sradicando il pallone e mandandolo in angolo.
Così non è secondo il direttore di gara, che decreta calcio di rigore contro.
Sul dischetto il numero 8: rincorsa, sassata micidiale e traversa piena!
Ma un minuto dopo l'Anaune trova ugualmente la via del gol: calcio d'angolo e di testa il 6 avversario sigla il 3-1.
Entrano Fabio per Bogdan B. e Giorgio per Picciu.
L'adige però non si scompone sotto le avanzate nemiche, anzi: sugli sviluppi di un calcio d'angolo, palla che rimbalza fuori area (in posizione decentrata) e viene calciata al volo da Rizzo. La sfera si dirige proprio sotto il 7 lontano, con una traiettoria perfetta sulla quale il portiere non oppone resistenza. 4-1 e gran gol per lui.
Al 90' Martorelli decide di mettere anche la sua firma sulla partita: se ne va sul filo del fuorigioco e sigla il 5-1.
C'è ancora tempo però per un altro rosso: Omar, già ammonito, compie fallo e viene espulso. Rissa tra lui e un avversario, e minacce di spaccarsi la faccia a vicenda. Solite cose da Adige insomma. Sfortunatamente.
5 minuti di recupero: dopo 2 traverse e 1 palo, giunge anche il 5-2 dell'Anaune.

Finisce così. MARTEDI' ad ore 20.00 a Nave c'è il derby: vi aspettiamo!

1 commenti:

mattiafrizzera ha detto...

L'anno scorso abbiamo subito meno gol e c'era più stabilità nella difesa a 4, quest'anno per necessità si è dovuto cambiare molto di più sia sulla fascia che in mezzo.
Non so più cosa dire su Omar...

Posta un commento