Finale Play-off: Gardolo - Adige

Si è disputata su quel di Gardolo la Finale dei Play-off, che ha decretato la vincitrice dei Play-off, e quindi la seconda squadra che dopo lo Spor ha la possibilità di passare in Prima Categoria. A uscire vincitrice da questa partita tesa fin dalle premesse, equilibrata per lo più e viste anche le poche occasioni da gol create, alla fine è stato il Gardolo. L'Adige da parte sua ha fatto la sua bella partita, contenendo le incursioni del Gardolo, e riuscendo a creare azioni offensive. Un uno a zero che alla fine ci può stare, peccato per quel palo interno colpito a poco dalla fine da Jankulovsky (Giovannelli Patrick) che ha attraversato tutta la linea di porta per poi terminare fuori. Sfortuna. Ma come occasioni da gol almeno abbiamo pareggiato. Da parte nostra forse c'era ancora la testa all'impresa contro il Paganella, che ci ha un pò condizionato.
Da segnalare un pubblico mai visto, un colpo d'occhio sugli spalti magnifico. Gli spalti di Gardolo pieni, non ci stava su più nessuno, e in più gente tra spalti e rete che delimita il terreno di gioco, e giù e giù vicino agli spalti, a destra, a sinistra, vicino al bar e allo striscione che incitava Kakà (Zucal Denis - "Siam venuti fin qua per vedere segnare Kakà"). Una cosa troppo emozionante, con un tifo davvero vero, con le due tifoserie superorganizzate che hanno creato uno spettacolo mai visto in partite di Seconda Categoria. Ci saranno state 300 persone che avevano solo un interesse, tifare la propria squadra, incitarla e godersi lo spettacolo. Complimenti per questo sano tifo anche in una partita tesissima. Al di là poi di chi sugli spalti ci è andato solo per fare zizzagna, insultando squadre e giocatori, gente meschina che voleva solo rovinare una cosa così meravigliosa, il vero spirito del tifo, e per quella lattina piena lanciata in campo che avrebbe davvero potutto far male a qualcuno se fosse arrivata a colpire qualche giocatore.
L'annata meravigliosa dell'Adige è terminata, il sogno è solo messo in pausa, stoppato lì per il prossimo anno, perchè in tutti anche se con il rammarico legittimo dopo la partita, c'è la convinzione che il prossimo anno si possa fare anche meglio, con l'esperienza maturata quest'anno, e nella speranza che la prossima annata ci sia la componente fondamentale che ha segnato questo anno, ossia il gruppo, uno vero, che ha continuato a farsi forza a vicenda per superare ostacoli ed arrivare fin qui. In questa squadra non serve prendere nessuno, se proprio che si punti su quel settore giovanile, vedi Juniores in primis, che strabocca di persone di livello e in grado di partecipare ad una Seconda Categoria. Le speranze poi sono di riuscire a colmare l'assenza di un campo che chissà se ci fosse stato dove ci avrebbe portato.
A proposito, mi rivolgo a chi ha portato la politica in questa Stagione: fatevi un bel esame di coscienza, voi che anteponete al divertimento che uno Sport come il Calcio porta con se e può dare, la sporca politica dei soldi, guardate cosa sono riuscite a fare le nostre Squadre anche con l'handicap della mancanza del campo. E questo solo a significare che Cuore che hanno le persone che quest'anno si sono impegnate in questo progetto e hanno raggiunto un sogno incredibile. Pensateci. Pensate cosa state combinando. Ora non sono più "cavoli nostri", ma "cavoli vostri", che state distruggendo quel cuore che fino a prova contraria batte sempre forte, e tiene uniti due colori sulla maglia, due stemmi di due paesi diversi nello stemma della squadra, due cittadinanze, ma che sotto sotto ha un unico cuore, un unico gruppo e un unico interesse: divertirsi inseguendo un pallone. Noi ce l'abbiamo fatta, anche con le vostre menate da bambini dell'asilo.
Le altre speranze sono poi due: che continui a seguirci il pubblico che ci ha sempre seguito quest'anno, con il loro calore e il loro sostegno. E poi che quell'uomo che giovedì sera è sceso orgoglioso in campo portando al braccio la fascia di Capitano, continui a vestire quella fascia e quella maglia a cui ha dato tanto, e che ha ancora bisogno di lui. Perchè questo Blog non ha intenzione come l'altra volta di annunciare l'addio del Capitano ora, in questo momento così bello, e perchè c'era una sola voce che giovedì, e domenica col Paganella, ha urlato all'unisono il desideri di tutta una società, il coro per quel Capitano ("C'è solo un capitano, un capitano, c'è solo un capitano") che non vogliamo vada via, perchè il gruppo è anche lui.
Il Blog è con te Capitan Nicola Ress, come gli ultrà e la società.
Ragazzi quest'avventura è finita per quest'anno. Il Blog continuerà a farsi sentire per tenere aggiornati tutti su sviluppi futuri di qualsiasi genere.
Per ora un saluto e un arrivederci.
Forza Adige, sempre nel CUORE.

21 commenti:

Anonimo ha detto...

..."Noi ce l'abbiamo fatta, anche con le vostre menate da bambini dell'asilo"...., io direi che il comportamento dell'amministrazione della Nave è puramente egoistico o meglio ancora non si rendono conto del male che fanno ai ragazzi del proprio paese, perchè i bambini dell'asilo quando sbagliano si rendono conto di ciò che hanno fatto, loro ancora NO!!
Noi quest'anno comunque dobbiamo essere orgogliosi di ciò che abbiamo fatto, bisogna dire un grazie di cuore alle persone che hanno in tutti i modi cercato una mediazione per ottenere il campo e possiamo sottolineare che noi abbiamo parlato con i fatti e non solamente con le parole!!!
Voglio inoltre rivolgermi all'amministrazione comunale della Nave dicendo che abbiano almeno il buon senso di non raccontare falsità nei confronti dell'adige e delle persone di Zambana. Noi non vogliamo venire a "rubare" il Vostro campo da calcio, costrutito peraltro con i soldi pubblici di tutti, ma vogliamo solo allenarci e giocare su un campo regolare a costi accettabili.

Ciao a tutti

F.C. Adige ha detto...

Lo sfogo che ho avuto nello scrivere il Post non è rivolto a nessuno in particolare, ma a quelle persone che non conosco direttamente e che alla fine impediscono a più squadre di praticare il Calcio.
C'è infatti da dire, come tu hai giustamente detto, anonimo, che mentre loro litigavano come i "bambini", con tutto il rispetto per i bambini, che forse effettivamente sono più razionali a volte, noi abbiamo fatto una stagione straordinaria. Solo questo. E' questo su cui tutti devono riflettere. Che mentre c'è una società come l'Adige che garantisce di praticare uno Sport, ci sono persone che per menate sue sta rovinando e cercando di distruggere questa possibilità. Perchè io non so che problemi ci siano, ma non ho mai sentito che non si trovino accordi per un Centro sportivo, com'è quello costruito su territorio di Nave. Servirebbe un pò di umiltà, e rendersi conto che non siamo due metropoli in guerra, ma siamo due paesini vicini con interessi uguali, uno ha il campo, l'altro la squadra (in verità entrembi). E invece che venirsi incontro per trovare un modo di salvaguardare un'Associazione dove a farne parte ci sono i giovani dei due Paesi, l'assurda logica degli interessi e delle scaramuccie personali tra chi siede ai tavoli delle amministrazioni, gli stessi a cui dovrebbe importare qualcosa dei propri giovani, la fà da padrona.
Ma forse è meglio lasciar perdere, e applaudire questa meravigliosa stagione, il gruppo che si è trovato e che và salvaguardato, un pubblico strepitoso, e una società sportiva importante per molti giovani.

Il Blogger.

Gerry ha detto...

Credo che interventi di questo tipo andrebbero firmati, per correttezza.
Poi è legittimo essere arrabbiati per la situazione del campo,ma non è questo il modo per risolvere i problemi. Abbiate fede.

Gerry ha detto...

caro blogger,puoi pensarla come vuoi ma l'adige non è e non è mai stato di zambana. ma una società sovracomunale nata da appassionati di calcio di Nave e Zambana. e questo deve essere chiaro a tutti. Dirigenti e giocatori sono di entrambe i paesi. Forse negli anni la fusione è stata accettata maggiormente a zambana ma io sono fiero di essere uno dei componenti dell'anima navetera di questa società.
Nel passato anche l'adige ha fatto degli errori nei rapporti col comune di Nave. Questo va detto per onestà intellettuale.

Anonimo ha detto...

Ciao Ragazzi,
condivido pienamente ciò che è stato detto sia dal Blogger che da Gerry.
In merito alle voci che circolano da certi Navettieri, mi spiace confermare (perchè mi è stato detto in faccia) che alcune persone pensano che quelli di Zambana vogliono andare a giocare sul loro campo gratis ed alcuni dicono addirittura che glielo vogliamo "rubare". Certo che a queste parole non riesco però a dare troppa importanza perchè magari erano cariche di ironia o era solo l'ignoranza che parlava...non lo so. Penso comunque che al di là delle chiacchiere da bar, bisogna abbattere certe opinioni e cercare di far capire a tutti quanto sia importante per noi un campo su cui poter giocare e bisogna far capire anche che una società come la nostra impiega molto tempo e denaro per permettere a tutti i ragazzi di poter divertirsi giocando assieme. Pertanto penso che una società che non ha fini di lucro, indipendentemente dallo sport praticato, deve essere in un certo senso agevolata e non ostacolata.

Ripropongo lo striscione per sensibilizzare e far cambiare idea al comune della Nave

tommy76

Anonimo ha detto...

E il Gardolo resta in seconda categoria!!!!

Miki22

Anonimo ha detto...

...ma dai!!!
Quanto ha perso?
Se è vero finalmente giustizia!!

tommy76

Anonimo ha detto...

CARO GERRY E CARO BLOGGER AVETE RAGIONE ENTRAMBI ANCHE SE STORICAMENTE IL GERRY HA PUNTUALIZZZATO GIUSTAMENTE SUL COME E IL PERCHE' E' NATA LA SOCIETA' ADIGE...ED ERA NATA PER DAR LA POSSIBILITA'AI GIOVANI DI FAR CALCIO SENZA DOVER PRATICARLO IN ALTRE SQUADRE..LA COLLABORAZIONE ERA NATA NEL 1991 E NEL 1996 E' NATA L'FC ADIGE...DI SICURO SOLO NELLE ULTIME STAGIONI SIAMO RIUSCITI A PORTAR IN PRIMA SQUADRA GIOCATORI DEL NOSTRO VIVAIO MENTRE PRIMA PER ERRORI SOCIETARI MA ANCHE PER TANTI GIOCATORI CHE HANNO VOLUTO MIGRARE VERSO ALTRE SOCIETA' INSEGUENDO NON SO' COSA NON SIAMO RIUSCITI A CREARE UN GRUPPO FORTE E UNITO COME QUESTO.........ADESSO CHE ABBIAMO LE FONDAMENTA SONO SICURO CHE LA CASA SARA' EDIFICATA IN FRETTA SEMPRE FORZA ADIGE FC

Anonimo ha detto...

il gardolo lo ha preso in c... nei supplementari....

Miki22

Gerry ha detto...

durante la mia presidenza ci sono stati anni bui e ci sono stati mercenari, c'è da dire anche che per anni non sarebbe stato possibile fare una squadra "fatta in casa" come quella di adesso. permettetemi alla fine di questa splendida stagione di fare i complimenti soprattutto a 4 ragazzi,4 uomini che hanno vissuto sulla propria pelle errori societari,problemi economici e la storia del campo. Hanno vissuto una retrocessione,tre anni in cui l'obiettivo era non arrivare ultimi e tante altre disavventure. Quindi un grazie particolare al Zucal,al Berna, al Ress e al Bicio che non hanno mai mollato per il bene di questa società.

F.C. Adige ha detto...

Gerry siamo d'accordo entrambi. Nel senso che la società è di due Paesi, non ho mai detto che è di Zambana. Vorrei spiegare: mentre a Nave c'è il campo e una Squadra che ci gioca, a Zambana c'è una squadra che dovrebbe essere di entrambi i Paesi, e che dovrebbe quindi allenarsi su quel campo. Come ho scritto nel Post. Cmq non siamo qui per fare accuse o per scaldare l'ambiente. Siamo qui a parlare e basta. E qui si può, così a chi interessa può leggersi le nostre impressioni.
Speriamo e attendiamo.
Forza Adige.

Il Blogger.

p.s. Sì, il Gardolo ha perso.

Anonimo ha detto...

...e va beh Gerry vorrà dire che per sdebitarti dei tuoi anni bui offrirai da bere, assieme ai quattro moschettieri, sabato sera prima, durante e dopo la cena. Se la cosa ti sembra eccessiva puoi pagare tutto tu :-) !!!

tommy76

P.S. "andiamo a ricordare al gardolo che ha perso?"

Anonimo ha detto...

x cristian: sabato pago da bere più che volentieri se le cose vanno come penso.....

x pippo: sai perchè ho detto quelle cose. l'adige è qualcosa di fantastico,è un piccolo miracolo in questo mondo fatto di piccoli metri quadrati...è la dimostrazione che si può andare oltre i campanili e oltre i ponti....

gerry

Anonimo ha detto...

...è perchè non ci sei? :-)
Comunque bisogna dire un grande a tutti ed anche a coloro che hanno sofferto negli anni passati senza vedere risultati.

tommy76

Anonimo ha detto...

...a parte gli scherzi, forse hai qualche notizia del campo per sabato?

tommy76

Gabiotti ha detto...

Ma ragazzi...sabato si va a cena??? e dove in caso...il Cruccolo (come era preventivato...) è stracolmo quindi si passa da altre parti...che il presidente dovrebbe procurare...
Ma se ci sono novità fatemi sapere...

Anonimo ha detto...

...ho sentito il Roby e sta sera vediamo qualche altro locale...ho sentito parlare del Ranch dei Lupi o a Bardolino, qui conosco un paio di locali. Se avete altre idee, proponetele subito.

tommy76

Anonimo ha detto...

COMUNICATO per tutti gli Juniores.
Si invitano ufficialmente tutti i ragazzi della juniores del F.C. Adige alla cena che si terrà in quel di Bardolino sabato 23 giugno 2007.
Partenza da Zambana con pulmino ad ore 19:30 rientro non si sa...tanto oramai se tutti grandi e vacinati :-).
Importante portarsi dietro sacchetti in plastica per il viaggio di ritorno, soldi per pagare da bere all'allenatore ed alla Dirigenza....a parte gli scherzi forse ci sarà una piccola quota di partecipazione...non lo so.

E' gradito un accenno alla partecipazione, magari passate a dirlo al campetto a Zambana in queste sere...così vi fate vedere e bevete una birra.

Mi raccomando fate passaparola

Ciao a Tutti

Mister.Tomasi

Anonimo ha detto...

Ma dov'è finito il caro anonimo? Vorrei chiederli come mai non sono andati in prima....forse perchè erano troppo forti?

:-) hihihihihi!!!

Wwf

Anonimo ha detto...

...qualcuno ha visto il Pippo sabato sera? perchè dopo il viaggio non si è più visto :-)!ahhh gioventù bruciata.

Imbocca al lupo per i ragazzi che devono sostenere oggi la terza prova d'esame.

tommy76

F.C. Adige ha detto...

sì beh..
ero a casa a dormire.. sà mister, io
avevo da studiare la mattina, mentre voi vi divertivate..
ah.. vi ricordo che sono il Blogger..
e c'è sì libertà.. ma potrei anche decidere di trasformare il tutto in un sito dittatoriale.. e decidere che messaggi tenere o no.. per sbaglio alcuni potrebbero cancellarsi.. occhio.. nulla di personale.. saluti a tutti..
al più presto un post sul Capitano..
ciao boci..
Anto 31 = Blogger = Pippo ex10

Posta un commento